Riscaldamento a pavimento: caratteristiche, funzionalità e prezzi
disposizione sanitari bagno rettangolare
Come disporre i sanitari in un bagno rettangolare
giugno 3, 2020
Show all

Riscaldamento a pavimento: caratteristiche, funzionalità e prezzi

riscaldamento a pavimento caratteristiche

Il riscaldamento a pavimento è un sistema di riscaldamento molto efficace e ottimizzato a livello energetico, ma anche più costoso rispetto a quello più diffuso, cioè quello tramite termosifoni.

In questo articolo verrà proposta una descrizione dettagliata di questo modello, ponendo l’accento sulle caratteristiche e le funzionalità, e infine anche sul prezzo al mq.

 

Riscaldamento a pavimento: come funziona

Caratteristiche tecniche di un impianto di riscaldamento a pavimento

Prezzi di un impianto di riscaldamento a pavimento

 

Riscaldamento a pavimento: come funziona

Un sistema di riscaldamento a pavimento può essere di due tipologie:

  • composto da tubature: nel caso si trattasse di riscaldamento tramite acqua calda
  • composto da resistenze elettriche: in caso di riscaldamento elettrico

In ogni caso, sia i tubi che le resistenze elettriche vengono posizionate sotto il pavimento in modo tale da irradiare omogeneamente il calore in tutto l’appartamento, senza punti riscaldati in modo insufficiente. 

Come avviene per i termosifoni, ogni tubatura è collegata ad una fonte di riscaldamento (caldaia, stufa ecc…), così come le resistenze elettriche saranno collegate ad una fonte di energia elettrica.

 

Caratteristiche tecniche di un impianto di riscaldamento a pavimento

Come accennato all’inizio dell’articolo, un impianto di questo tipo comporta notevoli vantaggi sotto diversi punti di vista, ma soprattutto a livello di spesa energetica, e di conseguenza anche di spesa economica (bollette).

Di seguito tutte le caratteristiche e funzionalità di un sistema di riscaldamento a pavimento:

  • riscaldamento omogeneo: il calore fornito, proveniente dalle fonti poste omogeneamente appena sotto il pavimento, agisce per irraggiamento, creando un flusso che parte dal basso e arriva fino al soffitto

 

  • ottimizzazione energetica: per riscaldare in modo adeguato l’ambiente è sufficiente che a serpentina situata sotto al pavimento raggiunga una tempetura di circa 40°, al contrario dei 70° con l’impianto a termosifoni. Inoltre, una volta riscaldata la serpentina, il mantenimento del calore è molto più efficace rispetto a quello del termosifone. In più, il rapporto tra energia impiegata e riscaldamento ottenuto è sicuramente minore, e soprattutto ottimizzando per ogni singolo metro quadro di casa, al contrario dei termosifoni, che lasciano spazi scarsamente riscaldati

 

  • prevenzione di muffe e batteri nel muro: un’altro effetto del sistema di riscaldamento a pavimento è la prevenzione di muffe dovute a infiltrazioni d’acqua, che con il calore vengono annullate, lasciando asciutte le parti in muratura

 

Prezzi di un impianto di riscaldamento a pavimento

Il prezzo medio di un impianto di riscaldamento a pavimento si aggira intorno ai 50 euro/mq, compresa l’installazione. Tuttavia il prezzo può variare in base alla tipologia di materiali utilizzati, che possono essere di qualità maggiore, assicurando una buona resistenza a tutto l’impianto.

La scelta del tipo di posatura può incidere molto sul prezzo in quanto ci sono diversi modi di installare l’impianto, sia elettrico che idraulico.

In ogni caso, è bene confrontare diversi preventivi e richiedere consulenza a tecnici esperti per la realizzazione.

Call Now Button